NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Peta, protesta di Halloween a New York con scheletri in bare di cartone

Peta, protesta di Halloween a New York con scheletri in bare di cartone
da in Ambiente, Animali, Animali maltrattati
    Protesta di Halloween degli animalisti

    Alla vigilia delle festività di Halloween, un’originale manifestazione di protesta è andata in scena a New York da parte del gruppo animalista della Peta: gli attivisti si sono travestiti da scheletri e sono andati in giro con delle bare di cartone per ricordare ai cittadini della Grande Mela la tutela e i diritti degli animali. L’associazione non è nuova a forme di protesta clamorose anche contro bersagli potenti, e l’occasione di una delle feste più amate dal popolo americano era troppo ghiotta per non sfruttarla con una delle loro singolari messinscena, pur di portare alla ribalta mediatica la questione dei diritti degli animali e le condizioni in cui sono costretti a vivere, sfruttati e maltrattati quando non condotti sul baratro dell’estinzione.

    Ad Halloween tutti si vestono con costumi spaventosi. Noi vogliamo ricordare a tutti che la pratica più terrificante è quella di indossare pelli di animali tutto l’anno‘, dichiarano gli organizzatori dell’evento, che hanno voluto ribadire il loro no alle pellicce ricordando anche le terribili sofferenze che questi animali subiscono negli allevamenti, al servizio di grandi marchi finiti sotto accusa a loro volta per aver chiuso un occhio, quando non tutti e due, di fronte alle violenze perpetrate nel tempo nei confronti degli animali.

    Loro, gli attivisti, ‘preferirebbero essere catturati morti‘ piuttosto che indossare pellicce, come recita una dei macabri slogan apparso sui cartelloni di protesta, frasi che certamente non sono passate inosservate agli occhi dei cittadini newyorchesi, e degli stessi media, come dimostra il video della protesta che ha fatto il giro del mondo attraverso il web.

    Nonostante la sensibilità ecologica negli ultimi decenni sia certamente aumentata nella popolazione occidentale, sono ancora molti coloro che scelgono di vestirsi con pellicce di origine animale, una scelta di pura vanità estetica che costa sofferenza a milioni di animali in tutto il mondo ogni anno. Una battaglia che vede la Peta sempre in prima linea, anche durante la festa di Halloween.

    360

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmbienteAnimaliAnimali maltrattati
    PIÙ POPOLARI