NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Parchi più belli d’Italia: la classifica del 2015

Parchi più belli d’Italia: la classifica del 2015
da in Ambiente, Parchi nazionali
Ultimo aggiornamento: Lunedì 03/08/2015 15:36

    parchi piu belli italia

    Un ideale percorso green da nord a sud: è il concorso riservato ai parchi più belli d’Italia, giunto alla tredicesima edizione in questo anno 2015, selezionando i dieci parchi più spettacolari tra oltre mille proposte. Architettute sontuose, arabeschi floreali contornati da ruscelli, tesori naturalistici di valore inestimabile: ecco la top ten dei parchi più belli d’Italia, un viaggio da Varese a Reggio Calabria passando per Roma, che vi lascerà incantati e stupiti da quanta bellezza sia presente nel territorio della penisola.

    Fontefoto: be_am25

    villa toeplitz

    Il nostro viaggio parte con Villa Toeplitz: si tratta di una ex residenza di campagna di nobili tedeschi, che presenta al suo interno percorsi bucolici tra giochi d’acqua, giardini e frutteti.

    Fontefoto: kemaxdu

    giardino garzoni

    La prima perla della Toscana è il Giardino Storico Garzoni di Pescia, provincia di Pistoia, uno splendore architettonico che mette insieme la geometricità rinascimentale con l’espressività barocca.

    Fontefoto: mstefano80

    villa grock

    Due selezioni anche dalla Liguria: la prima è Villa Grock ad Imperia, un complesso a più terrazzamenti con una suggestiva commistione di stili architettonici ideata da Grock, nome d’arte di Adrian Wettach.

    Fontefoto: mastino70

    La Cutura

    35 ettari dominati da piante rare grasse e tropicali: è il giardino botanico La Cutura di Giuggianello, nel Salento.

    Fontefoto: sito ufficiale

    giardini di ninfa latina

    I Giardini di Ninfa a Latina sono elaborati in stile inglese, e presentano al proprio interno esemplari di flora e fauna da tutto il mondo.

    Fontefoto: Photojowett

    villa litta

    All’interno di Villa Litta a Lainate si trovano le fontane di Galatea e di Nettuno, il giardino degli agrumi, l’orto delle Esperidi e il Teatro di Verzura, dove si tengono concerti, spettacoli teatrali e feste campestri.

    Fontefoto: Goldmund100

    giardino dei tarocchi

    Il Giardino dei Tarocchi colpisce la vista del visitatore con i suoi sfavillanti colori: il nome lo si deve alle 22 carte degli Arcani maggiori, rappresentate da sculture alte dai 12 ai 15 metri, e ricoperte di mosaici in vetro, specchio e ceramica.

    Fontefoto: Simone Ramella

    villa medici

    È la più panoramica tra le dimore patrizie di Roma Villa Medici, che si estende per sette ettari tra le mura aureliane e la sommità del colle Pincio.

    Fontefoto: dalbera

    villa serra

    La Villa Serra di Sant’Olcese, Genova, si presenta con l’aspetto di un parco all’inglese della metà dell’Ottocento, estendendosi per nove ettari con percorsi a serpentina, ruscelli, laghi e cascate.

    Fontefoto: sito ufficiale

    villa caristo

    Chiudiamo questo viaggio tra le bellezze naturali italiane con Villa Caristo a Stignano, una dimora rurale settecentesca che è l’unico esempio di arte barocca presente in Calabria.

    Fontefoto: sito ufficiale

    1076

    PIÙ POPOLARI