NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Cibi da non dare ai cani: l’elenco completo

Cibi da non dare ai cani: l’elenco completo
da in Alimentazione, Ambiente, Benessere, Cani, Salute dei cani
Ultimo aggiornamento: Martedì 28/03/2017 11:10

    I peccati di gola sono tanto attraenti quanto pericolosi per la salute, e non parliamo solo di noi uomini: esistono infatti cibi da non dare ai cani nella maniera più assoluta, a cui bisogna resistere dal dargli nonostante le loro espressioni vogliose davanti a certe leccornie, poiché questi alimenti potrebbero compromettere gravemente il loro organismo. Se proprio sono in cerca di uno spuntino, meglio dare loro qualcosa che faccia bene, ed evitare di mettere nella ciotola gli alimenti che vedete qui di seguito, poiché questi sono cibi da non dare assolutamente ai cani.

    alcol

    Prima ancora dei cibi da non dare assolutamente ai cani è bene tenere presente che tutte le bevande alcoliche fanno male ai nostri amici a quattro zampe, essendo maggiormente sensibili all’etanolo rispetto a noi umani. I cani potrebbero essere attratti dai liquori a base d’uovo oppure ai dolci intinti di alcol come il babà.

    luppolo

    Particolare attenzione va prestata al luppolo, l’ingrediente principale della birra, che rientra tra gli alimenti tossici per i cani, portando loro febbre, convulsioni e tremori.

    pizza

    Anche gli snack salati sono cibi che possono mangiare i cani perché possono portare gravi conseguenze alla loro salute, e nei casi più estremi possono arrivare a procurare attacchi epilettici e coma.

    cipolla

    Aglio e cipolla, soprattutto la seconda, compromettono i globuli rossi del cane, che non possiede l’enzima necessario per digerirli. Inoltre procurano grandi quantità di gas nell’intestino e danni all’apparato intestinale. Problemi analoghi anche con cavoli e broccoli.

    torta cioccolato

    Il cioccolato rientra tra gli alimenti che possono far male ai cani a causa del metilxantine, una classe di composti alcaloidi che l’animale ci mette moltissimo a metabolizzare, generando problemi cardiaci anche seri. Il peggiore per la salute del cane è il cioccolato fondente.

    gelato

    Anche se vi fa l’espressione a cuoricino perché ne vuole un po’, il gelato, soprattutto a grandi dosi, fa venire a Fido il mal di pancia.

    lievito

    Come per i bambini, la pasta lievitata per cuocere pizze o dolci fa male ai cani: produce gas nell’apparato digerente, causando una possibile torsione gastrica, che può risultare fatale all’animale.

    chewing gum

    Generalmente i cani non masticano chewing-gum, ma lo xilitolo, la sua sostanza principale, si trova anche in alcuni prodotti da forno e integratori alimentari, e per il fegato del nostro amico a quattro zampe è letale, ecco perché va inserito nella lista degli alimenti che possono far male ai cani.

    caramelle

    Anche le caramelle sono cibi tossici per i cani, procurando loro diabete, aumento di peso, e soprattutto danni ai denti.

    uva

    Un cane può mangiare un cestino intero di uva e non avere niente, oppure un solo acino ed avere problemi di insufficienza renale, che può anche diventare acuta e condurre alla morte. Nel dubbio meglio evitare.

    avocado guacamole

    Se ne declamano le virtù ovunque per noi umani, ma tra i cibi che possono mangiare i cani non figura l’avocado in quanto nocivo al suo organismo, a causa di una tossina fungicida, la persina, che gli causa problemi digestivi, difficoltà respiratorie e dilatazione addominale.

    funghi

    I funghi commestibili risultano essere velenosi come tutti gli altri per l’organismo del cane. Niente porcini per Fido, ammesso che gli possano far gola.

    caffe

    La presenza di caffeina e teina nell’organismo canino procurano danni al cuore e al sistema nervoso, sotto forma di vomito, diarrea, tachicardia, tremori e anche emorragie e nei casi più gravi ictus. Alimenti tossici per i cani da non dare assolutamente.

    fegato

    Anche il fegato fa male al cane? Sì, se in dosi massicce, che può procurare un’intossicazione da sovraccarico di vitamina A, con danni a muscoli e ossa. Sono cibi che possono mangiare i cani insieme ad altre frattaglie, in modo avere il giusto apporto vitaminico.

    noci

    Le noci contengono una tossina che può provocare al cane tremori, debolezza, febbre e paralisi. Inoltre, come anche le noccioline, possono avere al loro interno un fungo letale per il suo organismo.

    ossa

    I cani ne sono ghiotti, e fanno loro bene, dunque gli ossi sono assolutamente cibi che possono mangiare i cani: tuttavia bisogna prestare attenzione agli ossi piccoli e cotti, che possono provocare lacerazioni nello stomaco, ed anche problemi digestivi e respiratori. Perciò, niente ossicine di pollo per Fido, chiaro?

    1488

    PIÙ POPOLARI