10 rimedi naturali contro il caldo

10 rimedi naturali contro il caldo
da in Ambiente, Rimedi naturali
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19/10/2016 07:17

    rimedi contro caldo

    Come combattere il caldo che imperverserà nelle prossime settimane? L’estate è ormai alle porte, e già adesso sta facendo sentire i suoi effetti con temperature sempre più elevate, ed una maggiore concentrazione di umidità. Il caldo afoso di luglio ed agosto può debilitare il fisico mettendo a dura prova la nostra resistenza, soprattutto se si resta in città: ecco allora 10 rimedi naturali contro il caldo che possono aiutarci, oltre al ricorso di condizionatori d’aria e ventilatori, ad affrontare la stagione estiva con minore sofferenza.

    cocomero

    La frutta fresca di stagione è un’alleata insostituibile contro la calura estiva: invece del gelato, più calorico e ricco di zucchero, meglio dissetarsi con anguria e melone, o con frullati vari, che forniscono il necessario apporto di liquidi giornaliero.

    pane olio

    E cosa mangiare a merenda? Pane con un filo d’olio se soffrite di pressione bassa, le banane, ricche di potassio, e poi yogurt, insalate, ecc: l’importante è non nutrirsi con piatti troppo elaborati. Per dissetarsi meglio bere a piccoli sorsi frequentemente, piuttosto che grandi quantità d’acqua in breve tempo.

    vestito ufficio estate

    Per il clima di questa stagione è consigliato indossare abiti in cotone e lino, poiché aiutano a mantenere fresca la pelle. Inoltre bisogna sempre scegliere colori tenui e chiari, come ad esempio l’azzurro, il bianco, il verde acqua, che attirano meno la luce del Sole.

    creme frigo

    Un rimedio utlie soprattutto per le donne, ma va bene anche per gli uomini: nel frigorifero si possono tenere creme e tonici dall’effetto idratante che fanno bene alla pelle, provata dal caldo e dall’umidità estiva.

    oli essenziali

    Ci sono oli essenziali che aiutano a combattere l’afa, ovvero ginseng, rosmarino e salvia, quest’ultima preziosa anche per chi soffre di sudorazione eccessiva. C’è poi un particolare olio, il Mulla mulla, un antico rimedio contro eritemi solari, ustioni e scottature.

    tapparelle abbassate

    Se non si ha una ventola al soffitto, che aiuta a rinfrescare una stanza, è bene ricordarsi di tenere le tapparelle abbassate durante il giorno per preservare l’ambiente dal caldo. Anche le piante hanno effetti benefici contro il caldo.

    fare doccia

    La doccia fatta anche più volte nell’arco delle 24 ore aiuta a combattere il caldo, ma l’importante è che l’acqua sia tiepida: se utilizzamo l’acqua fredda infatti, il corpo, per compensare l’equilibrio termico, ci farà avvertire in maniera ancora più pronunciata la differenza una volta esaurito l’effetto gelo.

    pediluvio

    Immergere i piedi in un catino d’acqua tiepida, con un po’ di sale grosso o bicarbonato, aiuta le nostre gambe e caviglie a rigenerarsi dopo uan giornata in ufficio, donando benessere a tutto il corpo. Come per la doccia, è bene non usare mai l’acqua fredda: l’iniziale brivido di piacere lascerà posto ad una sensazione di calore maggiore.

    stanza letto

    Prima di dormire il consiglio è far arieggiare la stanza, con finestre spalancate e a luci spente. Si può anche far cadere qualche goccia di olio essenziale di lavanda sul cuscino, per tenere lontane le zanzare e conciliare il sonno.

    massaggio tempie

    Se il caldo vi abbatte e avete bisogno di un istantaneo ‘effetto freddo’, il consiglio è massaggiare le tempie con qualche goccia di olio essenziale di menta. In alternativa c’è anche il balsamo di tigre, efficace anche per tenere lontane le zanzare.

    1013

    PIÙ POPOLARI