Waternest, casa galleggiante ed ecosostenibile della EcoFloLife

Waternest, casa galleggiante ed ecosostenibile della EcoFloLife
da in Ambiente, Architettura, Efficienza energetica, Sviluppo Sostenibile
Ultimo aggiornamento:
    Waternest, casa galleggiante ed ecosostenibile della EcoFloLife

    La casa del futuro? Sarà galleggiante e tutta costruita mediante materiali ecologici, riciclabili al cento per cento. Non si tratta solo di un’utopia, ma di un progetto diventato concretamente realtà grazie all’azienda londinese EcoFloLife: Waternest, questo il nome della casa galleggiante ecosostenibile, è stata ideata da un architetto italiano, Giancarlo Zema, e può essere considerata l’avanguardia di quella architettura green che sta prendendo sempre più piede nel mercato immobiliare.

    La particolarità di Waternest, come suggerisce anche il nome, è che non si tratta del tipico prefabbricato con cui solitamente abbiamo a che fare quando si parla di architettura ecosostenibile, ma di una vera e propria casa sull’acqua: cento metri quadri in tutto, 12 in diametro e 4 in altezza, Waternest è costruita interamente di materiali riciclati come legno laminato e una copertura in alluminio, e dispone di pannelli solari, cucina, bagno, salotto e una camera da letto. Non manca proprio nulla in questa curiosa dimora, che possiede anche dei terrazzi situati ai lati, con grandi finestre che permettono ai residenti di godere di un’ampia vista sull’acqua.

    Gli obiettivi ecologici di Waternest sono presto dichiarati dalla EcoFloLife: grazie a questa casa galleggiante si possono evitare sia lo spreco che danni al suolo, e ben conosciamo i disastri derivanti dalla cementificazione selvaggia, foraggiata dalla speculazione edilizia nei decenni passati, in cui la sensibilità ecologica era scarsa se non addirittura assente.

    Oggi le problematiche ambientali sono avvertite dagli stessi costruttori, che si preoccupano di coniugare efficienza energetica, necessità abitative e interessi economici: grazie a progetti come Waternest si può finalmente scansare l’utilizzo di strutture nocive per l’ambiente, e siamo certi che presto fioccheranno altri avveniristici progetti riguardanti l’edilizia ecosostenibile.

    331

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmbienteArchitetturaEfficienza energeticaSviluppo Sostenibile
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI