Vestiti con plastica riciclata: anche Colin Firth sceglie la moda green

da , il

    Vestiti con plastica riciclata: anche Colin Firth sceglie la moda green

    Vestirsi con abiti di plastica riciclata è sempre più diffuso, e coinvolge come testimonial famose celebrità: uno di costoro che hanno fatto della moda green una scelta di vita è il divo di Hollywood Colin Firth, che alla cerimonia degli Oscar 2012 si presentò insieme alla moglie italiana Livia con abiti firmati Valentino realizzati al 100 per cento in Pet. Parliamo ovviamente di smoking e un abito lungo da sera, a dimostrazione di come con la plastica non si facciano soltanto capi sportivi o per il tempo libero, ma anche abiti da sera, e persino capi da cerimonia come vestiti da sposa. Il Pet sembrerebbe essere proprio il tessuto del futuro.

    Camice, giacche, pantaloni, gonne, cravatte e accessori vari, qualsiasi capo d’abbigliamento è ormai accessibile anche in versione green, grazie al polietilene ricavato dalla raccolta differenziata, dai contenitori riciclati e opportunamente trasformati. La sola vistosa assenza nel settore al momento è la maglieria, ma gli addetti ai lavori sostengono che è solo questione di tempo, e che a breve invaderanno anche questa fetta di mercato. L’abbigliamento Pet al 100 per cento si chiama Newlife ed è una innovazione tutta italiana, da sempre Paese alfiere della moda, ma anche del progresso tecnologico del settore.

    Questo tessuto ecologico è prodotto in Piemonte dall’azienda Sinterama, la quale si occupa di tutto il ciclo di trasformazione, dalla raccolta delle bottiglie fino al risultato finale, grazie alla partnership con imprese locali, attraverso un processo meccanico di filatura a caldo che non prevede l’uso di sostanze chimiche. Grazie al metodo utilizzato si ottiene una riduzione del consumo energetico del 60 per cento, un abbattimento del 32 per cento di emissioni di CO2, e un ulteriore risparmio di acqua del 94 per cento. Questo nuovo tessuto è sempre più richiesto dai grandi stilisti, poiché oltretutto presenta anche dei vantaggi pratici come il fatto di stropicciarsi poco e mantenere la forma: non dovrà sorprendere perciò vedere nell’immediato futuro ‘red carpet’ sempre più green, con altre star che seguiranno l’esempio virtuoso di Colin Firth e della sua signora.