Calze della Befana con il riciclo: 10 idee da non perdere

da , il

    Calze della Befana con il riciclo: vediamo alcune idee simpatiche a cui possiamo fare ricorso soprattutto per il divertimento dei bambini. E’ proprio nella calza che la vecchina lascia i suoi doni, per cui possiamo far giocare i più piccoli, preparando una calza da lasciare appesa in prossimità della porta oppure da appendere sul caminetto o alla ringhiera delle scale. Possiamo fare dei lavoretti ricorrendo all’utilizzo di alcuni materiali riciclati che abbiamo in casa. In questo modo contribuiamo al rispetto dell’ambiente, evitando di sprecare molti materiali che ci possono essere utili.

    1. Con la stoffa

    Se abbiamo tanti pezzetti di stoffa, che ci rimangono da diversi lavoretti di cucito, possiamo metterli insieme e cucire una calza della Befana. L’idea vincente è quella di unire tanti pezzetti di tessuto di colori differenti, in modo da ottenere una realizzazione fantasiosa.

    2. Con il cartoncino

    Ritagliamo il cartoncino a forma di calza e poi coinvolgiamo i nostri bambini nel colorarlo con tanti colori vari, in modo da ottenere anche un addobbo divertentissimo da appendere alle pareti della casa. Decoriamo con i brillantini.

    3. Con il cartone

    La calza della Befana si può fare anche con il cartone. Possiamo utilizzare, ad esempio, quello degli scatoloni. Abbiamo due possibilità: rivestire il cartone con la stoffa oppure colorarlo con i colori ecologici.

    4. Con i bottoni

    Questa è una calza della Befana un po’ alternativa: si fa con i bottoni colorati. Non dobbiamo fare altro che unire con i fili di cotone i vari bottoni, in modo da far assumere ad essi una forma tipica a calza. Il risultato sarà fantastico!

    5. All’uncinetto

    Chi è abile con l’uncinetto può realizzare una calza tutta ricamata, decorata con pizzi e merletti, che andrà ad impreziosire gli addobbi della nostra casa preparati specificamente per il giorno dell’Epifania.

    6. Con i fogli di giornale

    Se abbiamo molti giornali ormai vecchi, possiamo utilizzarne i fogli, per creare un’originale calza della Befana. Non dobbiamo fare altro che incollare le pagine, in modo da formare una struttura a cono. La forma è decisamente particolare, ma il risultato sarà fantastico, specialmente se i bambini hanno la possibilità di incollarvi dei pupazzetti.

    7. Con una vecchia coperta

    Anche una vecchia coperta può essere utile per realizzare una calza della Befana un po’ particolare. Disponiamo la coperta a forma di calza e provvediamo a cucire con l’ago e il filo le parti aperte, in modo da mettere a punto una calza fai da te che si fa notare.

    8. Con i jeans

    I vecchi jeans possono servire a costruire una calza fai da te davvero accattivante. Prendiamo il tessuto che ormai non ci serve più dai pantaloni e utilizziamolo per realizzare una forma a calza, che poi possiamo decorare con tanti bottoni colorati. L’effetto che ne risulterà non può che essere splendido.

    9. Con la carta

    In casa sicuramente abbiamo dei vecchi quaderni che ormai non ci servono più. Possiamo utilizzare le pagine, ritagliandole e incollandole, in modo da formare una calza. Poi le riempiamo di ovatta e mettiamo a punto il nostro lavoretto creativo in maniera molto originale.

    10. Con i centrini

    Se abbiamo molti centrini, anche di quelli vecchi, che ormai non utilizziamo più per decorare la casa, possiamo utilizzarli per ricavare la nostra calza della Befana in maniera simpatica. Basta disporre i centrini a descrivere la forma adatta e il gioco è fatto!