Menu di Capodanno 2015 vegan: piatti cruelty free da preparare

Potete preparare un menu di Capodanno 2015 vegan con ricette cruelty free. Ve ne proponiamo alcune.

da , il

    Avete pensato ad un menu di Capodanno 2015 vegan? Esistono tanti piatti cruelty free che possono essere preparati anche in casa. Non sono affatto difficili e possono costituire un punto importante a vostro favore per ciò che riguarda il rispetto degli animali. Se ci tenete a preparare un bel pranzo o un cenone di Capodanno che siano all’insegna dell’ecosostenibilità, i vostri piatti non possono non essere vegani. Tutto ciò non vuol dire rinunciare al gusto, perché le ricette che vi proponiamo sono davvero buonissime e allo stesso tempo garantiscono l’opportunità di essere green anche per le feste natalizie.

    1. Antipasto: bastoncini di zucchine e soia

    Per realizzare l’antipasto bastoncini di zucchine e soia servono i seguenti ingredienti: 250 grammi di soia, 2 zucchine, 1 dado vegan, pangrattato quanto basta, olio extravergine d’oliva, semi di girasole. Mettete in ammollo la soia per 12 ore, poi fatela cuocere in acqua e dado per 40 minuti. Scolatela, mettetela in un recipiente che contiene le zucchine grattugiate, aggiungete il sale, il pangrattato e i semi di girasole e mescolate. Formate dei bastoncini da friggere nell’olio in padella.

    2. Primo: crema di zucca e lenticchie

    Un bel primo gustoso: la crema di zucca e lenticchie. Ecco quali ingredienti dovete procurarvi: 400 grammi di polpa di zucca, 200 grammi di lenticchie, 1 litro di brodo vegetale, 40 grammi di ruchetta, sedano, 1 carota, 2 scalogni, 4 rametti di timo, olio extravergine d’oliva, sale. Fate uno stufato con il sedano, la carota e uno scalogno e aggiungendo un po’ di olio. Fate cuocere per 5 minuti, aggiungete le lenticchie, il timo e 2 cucchiai di acqua calda. Condite con il sale e fate restare il tutto sul fuoco per circa 4 minuti. Rosolate la zucca tagliata a cubetti con l’olio, il timo e lo scalogno. Fate cuocere per 20 minuti, bagnando a poco a poco con il brodo. Poi frullate la zucca. Disponete la crema nei piatti, mettendo al centro la ruchetta e le lenticchie.

    3. Secondo: bistecchine di soia ai funghi

    Per secondo potete preparare le bistecchine di soia ai funghi. Gli ingredienti sono: bistecchine di soia (la quantità varia in base al numero degli invitati), 2 cucchiai di funghi secchi, mezza cipolla, 1 cucchiaio di succo di limone, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 1 cucchiaio di maizena, 1 tazza di brodo vegetale, aglio, olio extravergine d’oliva. Mettete le bistecchine di soia e i funghi in una tazza di brodo vegetale bollente per 15 minuti. Tagliate la cipolla e tritate l’aglio. Fateli soffriggere per 10 minuti in padella con l’olio. Scolate le bistecchine e i funghi e metteteli nella padella. Aggiungete del brodo vegetale. Unite la maizena e continuate a mescolare finché il brodo non sarà assorbito. Il risultato prevede la formazione di una cremina. Aggiungete il succo di limone e il prezzemolo e poi togliete dal fuoco.

    4. Contorno: bocconcini di spinaci

    Per contorno con le bistecchine di soia si possono consumare i bocconcini di spinaci. Sono molto facili da preparare. Vi servono: mezzo chilo di spinaci, 5 cucchiai di gomasio, 5 cucchiai di pangrattato, aglio, pepe e olio extravergine d’oliva. Lessate gli spinaci, tagliateli e saltateli in padella con l’olio e l’aglio. Mettete il pepe e lasciateli intiepidire. Poi aggiungete il gomasio. Formate delle palline e passatele nel pangrattato. Mettete le palline in una teglia e infornatele a 200 gradi per circa 10 minuti.

    5. Dessert: rotolo al cioccolato

    Come dessert potete preparare un buonissimo rotolo al cioccolato. Per il pan di Spagna utilizzate: 50 grammi di tofu, 350 ml di acqua, 140 ml di olio di girasole, 100 grammi di zucchero di canna, 20 grammi di cacao amaro, 320 grammi di farina integrale, 1 bustina di lievito per dolci. Per la crema al cioccolato occorrono: 170 grammi di tofu, 100 grammi di zucchero di canna, 120 grammi di cioccolato fondente. Preparate il pan di Spagna: nel frullatore mettete acqua, olio, zucchero di canna, tofu. Fate amalgamare bene e mettete il composto in una ciotola. Poi aggiungete il cacao, la farina integrale e il lievito. Impastate il tutto e infornate a 180 gradi per 15 minuti. Lasciate raffreddare il pan di Spagna. Preparate la crema: nel frullatore mettete tofu, zucchero di canna, pezzetti di cioccolato e un po’ d’acqua. Fate frullare e cuocete l’amalgama per 15 minuti a fuoco basso. Spalmate la crema sopra il pan di Spagna e arrotolatelo.