NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

La bambina e il bradipo: amici inseparabili

La bambina e il bradipo: amici inseparabili
    La bambina e il bradipo

    La bambina e il bradipo: sono questi i protagonisti di una singolare storia di amicizia, che ci dimostra quanto i bambini e gli animali possano essere accomunati da una certa similarità. Bambini ed animali vanno profondamente d’accordo e a vederli sono molto teneri. La bambina si chiama Alia ed ha 5 mesi, il bradipo si chiama Daisy. I genitori di Alia, quando hanno deciso di adottare il bradipo, non sapevano di essere in attesa di Alia. Quando è arrivato il lieto annuncio, sicuramente non hanno pensato minimamente a rinunciare al loro animaletto. Li hanno voluti entrambi.

    Due giorni dopo la nascita Alia già si trovava in compagnia del cucciolo di bradipo. Alia e Daisy sono diventati inseparabili. Passano molto tempo insieme, giocano, si accarezzano, dormono abbracciati. Il piccolo cucciolo di uomo sembra gradire molto la compagnia di Daisy.

    Infatti è sempre pronta ad accarezzarne la morbida pelliccia. Julia, la mamma di Alia, fa l’illustratrice di libri per i bambini e da questo rapporto tenero fra la sua piccola Alia e l’animale ha ricavato moltissimi spunti per la sua attività. Comunque bisogna precisare che Daisy non è l’unico animale domestico in famiglia, perché i genitori di Alia hanno anche un canguro, un formichiere, degli scoiattoli e un gatto. Julia costruisce le storie dei suoi libri, partendo proprio dal rapporto di amicizia che Alia riesce ad intrattenere con tutti questi animali domestici. Si tratta di un rapporto che potremmo definire magico.

    E’ un’amicizia speciale, perché Alia non ha affatto paura di avvicinarsi a questi animali: per lei sono i suoi più cari amici e con loro si diverte moltissimo. Julia pensa che questa relazione di amicizia fra Alia e gli animali domestici sia qualcosa di molto bello, che possa far riflettere in maniera sostanziale sull’importanza che i bambini stiano in contatto con tutto ciò che fa parte del regno della natura. E’ proprio attraverso un contatto diretto che i bambini possono essere educati dell’importanza del rispetto degli animali e dell’ambiente. La storia di Alia e Daisy sottolinea in maniera evidente come questo rapporto di amicizia e di rispetto reciproco tra uomini e ambiente possa essere messo in atto se fin da piccoli avviene la costruzione di un rapporto di ecosostenibilità, che passa anche attraverso la tenerezza per i nostri amici a quattro zampe.

    419

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmbienteAnimaliAnimali domesticiBambiniLibriNatura
    PIÙ POPOLARI