Cavallo in ospedale per l’ultimo saluto alla padrona morente: il web si commuove

da , il

    Cavallo in ospedale per l’ultimo saluto alla padrona morente: il web si commuove

    L’ultimo desiderio era dire addio al suo amato cavallo prima di morire, e Sheila Marsh, 77enne malata terminale di cancro, ha potuto realizzarlo commuovendo il web con la sua storia. Siamo in Inghilterra: Sheila, amorevole nonna di 4 nipotini, è ricoverata al Royal Infirmary di Wigan, nel nord del Paese, quando i medici le dicono che per lei non c’è più nulla da fare, che il cancro le sta divorando quel poco di vita che ancora le rimane. Allora Sheila, grande amante degli animali, chiede di poter rivedere Bronwen, il suo cavallo preferito, e lo staff medico decide di accontentarla, prima che i suoi occhi si chiudano per sempre.

    Lo staff medico ha dunque acconsentito all’insolito incontro nella struttura ospedaliera, e il commovente incontro tra Sheila e Bronwen è potuto così avvenire: la foto che testimonia l’incontro è stata postata su Twitter, e la notizia ha fatto il giro del mondo intenerendo gli utenti del web per questa storia di amicizia, che appare preziosa e persino insolita in quest’epoca dove i rapporti sembrano esistere solo nella dimensione virtuale. Bronwen, uno stallone marrone di 25 anni, è stato cresciuto da Sheila fin da quando era un puledro nella sua casa di campagna, allevato insieme ad altri cinque equini, tre cani ed altrettanti gatti: un rapporto indissolubile costruito anno dopo anno trascorsi insieme, tanto che Sheila ha voluto fortemente incontrare il suo inseparabile amico prima di spegnersi per sempre.

    Il desiderio non era facile da esaudire, giacché il cavallo non poteva certo entrare nella stanza d’ospedale: il personale della struttura, per accontentare Sheila, ha deciso portarla in cortile dove ad attenderla c’era proprio Bronwen, portato dai famigliari dell’anziana signora. Poche ore dopo la donna è morta, tra la tristezza e conmmozione generale: ‘Sheila lo ha chiamato con un filo di voce, e lui si è avvicinato al letto strofinando teneramente le labbra sulla guancia della padrona‘, ha raccontato ai giornali inglesi l’infermiera Gail Taylor, una sorta di bacio d’addio che ha fatto scoppiare in lacrime medici, infermieri e naturalmente i parenti di Sheila. Tutti hanno assistito in silenzio al commovente incontro, immortalato in una foto caricata su Twitter dal responsabile dell’ospedale, Andrew Foster, dopo aver ricevuto il permesso dai familiari.