NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Antropocene: l’impatto dell’uomo sulla Terra diventa un’era

Antropocene: l’impatto dell’uomo sulla Terra diventa un’era
da in Ambiente, Clima, Terra, WWF
Ultimo aggiornamento:
    Antropocene: l’impatto dell’uomo sulla Terra diventa un’era

    Antropocene, ovvero l’era degli esseri umani: questa è l’epoca che sta vivendo il pianeta Terra, in cui l’impatto dell’uomo sull’habitat naturale è a dir poco radicale, e non certo con effetti positivi, tutt’altro. Questa parola era già stata pronunciata durante la presentazione del Living Planet Report 2014 del WWF, ed è ora oggetto di un simposio scientifico che si è tenuto la scorsa settimana dalla Smithsonian, “Abitare l’Antropocene”: tra favorevoli e contrari all’utilizzo di questa parola, l’unica cosa che ha messo tutti d’accordo è la centralità dell’uomo in quest’era del pianeta.

    In realtà la scienza aveva già battezzato gli ultimi 12mila anni del pianeta con la parola Olocene, ma l’alterazione creata dalla presenza dell’uomo, la massiccia industrializzazione, l’impatto sul clima, ha convinto sempre più scienziati ad utilizzare il termine Antropocene per descrivere meglio il pianeta dove siamo in questa precisa era. ‘È una brutta parola, molte persone non la capiscono, ed è anche difficile da pronunciare‘, sostiene John W. Kress, sottosegretario della scienza per lo Smithsonian, il quale però sottolinea come Antropocene spieghi bene il ruolo predominante dell’uomo sul pianeta: ‘Mai nei suoi 4,6 miliardi di anni di storia la Terra è stata così colpita da una specie come viene influenzata ormai dagli esseri umani‘. Il termine Antropocene non è ancora ufficiale, ma i suoi sostenitori stanno crescendo sempre di più all’interno del mondo scientifico: l’ultima parola spetta alla Commisisone di Stratigrafia dell’Unione Internazionale delle Scienze Geologiche.

    Il processo è lento e dettagliato, e le riserve non mancano: se non vi sono dubbi sull’impatto che l’uomo ha sul pianeta, nondimeno per definire un’era geologica sono richieste analisi molto lunghe, che oltretutto hanno a che fare con la composizione delle rocce. Inoltre gli stessi sostenitori dell’Antropocene sono divisi su quando far iniziare l’Antropocene: c’è chi ritiene che l’abbrivio sia la fase primordiale dell’agricoltura, chi l’industrializzazione, chi ancora lo fa coincidere con l’invenzione e l’uso della bomba atomica. Tuttavia non tutti i geologi sono scettici sull’idea di usare il termine Antropocene, come Hap McSween della University of Tennessee, presidente della società geologica statunitense: ‘Penso sia un’ottima idea.

    Gli esseri umani hanno profondamente influenzato tutto ciò che riguarda l’ambiente, probabilmente più degli eventi naturali accaduti in passato. E quando gli effetti diventano abbastanza profondi, dobbiamo disegnare un nuovo confine e fare un punto. Questo sarebbe un buon modo per sottolineare lo scempio ambientale che gli esseri umani stanno causando‘.

    476

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmbienteClimaTerraWWF
    PIÙ POPOLARI