10 modi per riciclare la zucca dopo Halloween

Come riciclare le zucche dopo Halloween? Ci sono tantissime idee: ricette, prodotti cosmetici, spaventapasseri, addobbi per l’albero di Natale.

da , il

    Come riciclare la zucca dopo Halloween? Finita la festa, di solito le zucche vengono gettate nella spazzatura. Invece sarebbe bello poterle riciclare, per non aumentare il volume dei rifiuti e per poterle recuperare in vista di realizzazioni fantasiose. D’altronde la cultura dell’evitare gli sprechi si basa proprio sul riutilizzo degli oggetti, in modo da favorire la sostenibilità ambientale. Vediamo qualche idea per riciclare la zucca.

    Maschera esfoliante

    Con la zucca, ricca di antiossidanti e di betacarotene, è possibile creare una maschera esfoliante, da applicare sulla pelle del viso. E’ sufficiente unire qualche altro ingrediente, come un cucchiaino di tè verde, 2 cucchiaini di ananas, un cucchiaio di miele, 2 cucchiaini di gel d’aloe vera, mezzo cucchiaino di olio di jojoba e 3 cucchiai di farina di mais. La pelle ne trarrà beneficio.

    Impacco per le gambe

    Con mezza tazza di zucca frullata, a cui aggiungere mezza tazza di latte di cocco e mezzo cucchiaino di cannella, si può ottenere un composto per aiutare le gambe a superare la stanchezza della giornata. Le pelli più aride ne trarranno un nutrimento profondo.

    Semi tostati

    Che buoni i semi tostati! Sono proprio come quelli che compriamo alle bancarelle. Ne potete approfittare per fare degli spuntini deliziosi. Essi sono ricchi di sali minerali e sono efficaci per combattere i parassiti intestinali.

    Marmellata di zucca

    L’autunno è anche il tempo delle conserve. Perché non preparare, quindi, una marmellata di zucca? E’ molto facile, basta unire un chilo di zucca a 350 grammi di zucchero e insaporire con cannella e noce moscata.

    Frittelle di zucca

    Le frittelle di zucca costituiscono un dolce fritto molto particolare. Sono molto semplici da preparare, perché basta aggiungere soltanto del lievito e della farina setacciata. Per un chilo di zucca vanno aggiunti un chilo di farina, 3 uova e 3 arance, oltre ad un panetto di lievito fresco.

    Crema di zucca

    La crema di zucca si prepara unendo questo ortaggio alle patate e alla cipolla. Si ricopre il tutto di brodo e si fa cuocere, finché i prodotti vegetali non siano completamente disfatti. Poi si frullano, per ottenere una vellutata omogenea. Davvero un piatto ideale per le cene autunnali.

    Spaventapasseri per l’orto

    Magari abbiamo lavorato tanto per intagliare la zucca appositamente per Halloween e dare ad essa un aspetto terrificante. Non c’è modo più semplice, quindi, di riutilizzarla per mettere a punto uno spaventapasseri per l’orto. Basta infilzare la zucca su un bastone e piantare questo nel terreno.

    Vaso per fiori

    Amiamo arredare la casa in modo originale? Utilizziamo la zucca di Halloween come un particolare vaso, da mettere in un angolo del salotto. Si può creare una composizione con fiori secchi o tipicamente autunnali. Naturalmente non durerà a lungo, perché prima o poi bisogna cambiarlo.

    Segnaposto

    Con la zucca si possono creare anche dei divertenti segnaposto. E’ sufficiente ridurla a pezzettini di forma rettangolare e incidere su ciascuno di essi i nomi degli invitati. Ci basterà un coltellino e il gioco è fatto.

    Addobbi per l’albero

    Fra Halloween e Natale non passa molto tempo, quindi la zucca si potrebbe riutilizzare anche per costruire dei fantastici addobbi per l’albero fai da te. Ritagliamo i pezzi di zucca come preferiamo e otteniamo delle decorazioni fantastiche per il nostro albero di Natale.