Alnwick Garden: il giardino più velenoso del mondo

Alnwick Garden: il giardino più velenoso del mondo
da in Ambiente
Ultimo aggiornamento:

    Si chiama Alnwick Garden, si trova in Inghilterra e può essere definito a buon diritto come il giardino più velenoso del mondo. Il concetto è indicato benissimo da un cartello che si trova all’ingresso e che recita: “Queste piante possono uccidere”. Questo spazio verde, che si trova al confine con la Scozia, infatti, riunisce alcune piante più velenose che si possono trovare sul nostro pianeta. Alcune di queste piante sono esotiche, ma molte di esse sono davvero insospettabili, perché le ritroviamo anche nei nostri giardini e sono state usate fin dall’antichità per mettere a punto delle pozioni farmacologiche.

    E’ vero che da secoli molte erbe sono note per le loro proprietà medicinali, ma nessuno si aspetterebbe di ritrovare e di classificare, fra le piante velenose, alcune che ritiene del tutto innocue. Esiste uno stretto legame fra piante ad azione farmacologica e quelle da cui è possibile ricavare delle dosi di veleno. Basti pensare, a questo proposito, alla cicuta, famosa per essere stata utilizzata da Socrate per uccidersi. La cicuta è una pianta tossica, perché contiene varie sostanze in grado di portare alla morte per paralisi respiratoria. Non coltiviamo così facilmente la cicuta nel nostro giardino, ma altri vegetali li possiamo tranquillamente ritrovare sul prato di casa. E’ il caso, ad esempio, dell’oleandro.

    Se se ne ingeriscono le foglie o altre parti, si scatenano reazioni tossiche nel nostro organismo, come nausea, vomito e alterazione del ritmo cardiaco.

    E poi il mughetto, che ha un’azione cardiotossica. E poi ancora l’ortensia, per la quale bisogna stare attenti ai fiori e alle foglie. La stella di Natale, quante volte l’abbiamo vista? E’ una pianta molto comune, che siamo soliti regalare per le festività. Eppure dovremmo tenere conto del fatto che contiene un lattice che è irritante per la pelle e che si può rivelare velenoso, se accidentalmente venisse ingerito. Naturalmente se si seguono le regole di buon senso, anche all’interno dell’Alnwick Garden, non corriamo nessun pericolo. Al contrario, possiamo imparare tantissime cose sulle specie di piante anche più comuni, con cui abbiamo a che fare a casa nostra. Vi piacerebbe dare un’occhiata a questo giardino inglese? E’ davvero molto curioso come uno spazio verde possa essere una fonte inimmaginabile di notizie preziose.

    Foto di: jambox998, BingoBangoGringo, Cross Duck, Jodi, Vicky Brock, Nick Miller, Gavin-S, Gary Henderson, tölvakonu, Smallbrainfield, Jonny, KM_Bell, Ant Miller, Gail, ADTeasdale, UncleBucko, Reithryll, John Lord, Eugene Regis.

    602

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ambiente
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI