Ooho, bottiglia ecologica che non inquina l’ambiente

Ooho, bottiglia ecologica che non inquina l’ambiente
da in Acqua, Ambiente, Buone notizie, Ecologia, Natura, Plastica, Rifiuti, Sostenibilità ambientale
Ultimo aggiornamento:
    Ooho, la bottiglia ecologica

    Lo sapete quanto tempo ci mette la Natura a smaltire le bottiglie di plastica? Decenni. Una risposta ecologica al problema è Ooho, la bottiglia totalmente naturale che promette di rivoluzionare il settore, con la possibilità che possa essere impiegata in svariati modi, contribuendo in maniera determinante alla sostenibilità del pianeta. Questa bottiglia è stata infatti realizzata con un particolare materiale che non inquina ed è anche commestibile: da oggi in poi l’acqua in bottiglia non rappresenterà più un problema dal punto di vista dello smaltimento dei rifiuti.

    Inventata da tre signori chiamati Rodrigo Garcia Gonzalez, Pierre Paslier e Guillame Couche, questa bottiglia ha vinto l’edizione 2014 del premio Lexus Design Awards, e secondo i suo creatori potrebbe essere utilizzata in parecchi ambiti. Il materiale ideato è naturale, elastico e plasmabile, e può essere anche ‘mangiato’, in modo da evitare che la bottiglia venga gettata dopo l’utilizzo. Ma se anche qualcuno avesse scarsa propensione al proposito di ingerirlo, il suo impatto inquinante sarebbe comunque nullo, poiché composto appunto con materiali biodegradabili che vengono totalmente assorbiti dall’ambiente. Forse giusto il nome, Ooho, non è il massimo dell’accattivante, ma è un’inezia su cui si può passare sopra senza troppi problemi.

    Da che cosa è composto il materiale della bottiglia Ooho? Si tratta di una membrana gelatinosa di alghe, studiata e realizzata partendo dal modello strutturale delle uova, che prevede la separazione tramite una membrana elastica tra albume e tuorlo.

    Prendendo spunto da questo modello naturale, i tre inventori hanno dato vita ad un composto organico che riesce appunto a separare contenuto e contenitore attraverso una specie di mantello. In Rete è possibile trovare anche il video che spiega come realizzare la propria bottiglietta ecologica in breve tempo e senza richiedere troppe abilità manuali: chiunque insomma può contribuire al benessere del pianeta realizzando la propria bottiglia d’acqua totalmente biodegradabile e anche commestibile. Che volere di più?

    339

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AcquaAmbienteBuone notizieEcologiaNaturaPlasticaRifiutiSostenibilità ambientale
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI