Stufe a pellet, prezzi e ultimi modelli

Stufe a pellet, prezzi e ultimi modelli
da in Ambiente

    Le stufe a pellet, con la loro grande varietà di prezzi e ultimi modelli, possono davvero fare al caso nostro per il riscaldamento domestico. Per le loro caratteristiche consentono di risparmiare, incidendo in maniera forte sui consumi, e di mettere in atto una certa attenzione nei confronti del rispetto dell’ambiente. Il pellet è, infatti, un combustibile ecologico, che viene ricavato dai resti della lavorazione del legno. Vediamo insieme questa piccola guida utile per chi vuole scegliere una stufa ecologica adatta alle proprie esigenze.

    Nello scegliere una stufa a pellet, si deve tenere conto di tanti elementi. Molto importante è il prezzo: se vogliamo avere una stufa con tecnologie particolarmente moderne, è logico che dobbiamo spendere di più. Fondamentali sono anche i consumi, che vanno considerati rispetto ai costi: a volte un prezzo molto favorevole può corrispondere ad un consumo energetico eccessivo. Quando facciamo la nostra scelta, teniamo conto anche del posizionamento: è essenziale stabilire in quale parte della casa vogliamo collocarla, perché dobbiamo verificare se ci siano le condizioni adatte per la predisposizione. Ad esempio, dobbiamo valutare se è possibile praticare il foro per utilizzare eventualmente la canna fumaria. Quest’ultima non è da trascurare: ci dovremmo sempre accertare che il suo diametro sia corrispondente a quello previsto per il modello della stufa che scegliamo.

    Gli ultimi modelli delle stufe a pellet offrono la possibilità di usufruire di caratteristiche peculiari, che rendono le stufe stesse molto funzionali. Ciascuno di noi può scegliere in base al costo, ma anche tenendo conto della tecnologia, a cui ogni modello si ispira. Fra i modelli che possiamo ricordare, si distingue, ad esempio, la Cadel Sfera Plus, che può raggiungere la potenza massima di 12.200 W e costa 2.799 euro.

    Molto interessante è anche la Cadel Leonora 7 kW. Quest’ultima ha una scheda elettronica, che può essere utilizzata per una programmazione settimanale. Il suo prezzo è di 709,90 euro. Il modello Minerva arriva ad una potenza di 5.500 W, presentando un volume massimo riscaldabile di 130 metri cubi; costa 1.749 euro. Olimpia Splendid Iride 90 costa 1.549 euro: ha un braciere in ghisa, un timer di 2 tipi e un pannello digitale per i comandi.

    Nel considerare i prezzi delle stufe a pellet, ci sono molti fattori che entrano in gioco. In generale si può dire che per un modello di media qualità il costo si aggira intorno agli 800-900 euro. Comunque tutto dipende anche dal marchio, che può essere più o meno prestigioso, dalla potenza termica (quanto la stufa riesce a scaldare) e dal consumo. Incidono sul prezzo anche eventuali combinazioni di combustione, perché, per esempio, alcune stufe possono presentare una doppia combustione di pellet e di legna. Naturalmente fanno la loro parte anche i materiali, le rifiniture, lo stesso particolare design di una stufa e le caratteristiche elettroniche. Anche la presenza o meno di una canna fumaria incide su quanto arriviamo a spendere.

    546

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ambiente
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI