Inquinamento ambientale in Italia: la mappa dei luoghi più contaminati

Inquinamento ambientale in Italia: la mappa dei luoghi più contaminati
    Inquinamento ambientale in Italia: la mappa dei luoghi più contaminati

    L’inquinamento ambientale in Italia rappresenta uno dei problemi, di cui si è spesso molto parlato anche con l’intenzione di contrastarlo. Eppure diverse vicende legate alla recente attualità hanno dimostrato che non è così facile. Nel nostro Paese esiste una vera e propria mappa dei veleni, che è stata messa in evidenza dallo studio Sentieri, un’analisi epidemiologica che ha avuto l’obiettivo di sottolineare quali sono le zone più inquinate d’Italia e di vedere quali sono gli effetti provocati dalle sostanze nocive di origine industriale.

    Le aree che dovrebbero essere oggetto di particolare attenzione sono due. La prima di esse è costituita dalla zona di Taranto con l’Ilva. La seconda è la Terra dei Fuochi, un ampio territorio intorno a Napoli, che deve affrontare quotidianamente il problema rappresentato dallo smaltimento illegale di rifiuti anche pericolosi. Gli esperti hanno esaminato complessivamente 18 aree a rischio, per vedere quanto l’inquinamento industriale possa essere considerato il responsabile della mortalità e dell’incidenza di malattie oncologiche, tenendo conto anche della quantità di ricoveri ospedalieri. Gli anni presi in considerazione vanno dal 2003 al 2010.

    I risultati parlano molto chiaro. Nella Terra dei Fuochi, considerando i registri dei tumori, è aumentata a livello esponenziale la mortalità a causa del cancro, dovuta soprattutto per tumori al fegato e allo stomaco.

    Gli esperti hanno constatato che proprio in queste zone sono aumentate anche le morti per la cirrosi e per le malattie dell’apparato digerente. A Taranto sono incrementati i casi dei tumori al polmone e di quelli alla pleura. Queste malattie sono state registrate soprattutto fra le donne, mentre gli uomini rimangono più facilmente vittime di patologie respiratorie acute. I livelli riscontrati sono sostanzialmente sopra la norma. Non è detto che esista un sicuro e reale rapporto di causa-effetto fra inquinamento di queste aree e sviluppo di alcune malattie. Eppure molte analisi, anche precedenti a questo studio, hanno messo in evidenza come esistano più probabilità fra inquinamento e comparsa di varie malattie. Sicuramente è una questione molto importante, che non deve essere sottovalutata, soprattutto per ciò che riguarda i rimedi che dovrebbero essere messi in atto, per badare alla salute pubblica.

    Foto di Ludo

    430

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI