Animali famosi grazie al web

Animali famosi grazie al web
da in Ambiente, Animali, Animali domestici, Gatti
Ultimo aggiornamento: Lunedì 17/11/2014 13:48

    Ci sono animali famosi, che sono diventati tali grazie al web. Alcuni di loro presentano delle caratteristiche particolari, ma non è solo questo il punto. Per il fatto stesso di essere finiti su internet, le loro peculiarità si sono trasformate in immagini virali, che hanno fatto il giro della rete e che sono state oggetto di attenzione da parte di molti utenti. Sono davvero dei simpaticoni! Vediamo tutti questi nostri amici a quattro zampe.

    Proprio grumpy cat, il gatto scontroso: così è stato soprannominato un micio che ha una originale conformazione del muso. Il musetto allungato e un po’ sporgente verso il basso lo fa apparire arrabbiato e il tutto è completato da delle macchie di pelo più scure attorno agli occhi. In realtà è un gatto dolcissimo, ma il suo soprannome lo ha fatto diventare noto al grande pubblico.

    Anche il gatto triste è diventato una vera star dei social network. Le sue foto sono state molto condivise. Si tratta della micia Tard, che è affetta da nanismo. Il cucciolo ha degli occhioni tenerissimi, che appaiono malinconici. Non è malato e non affronta nessuna sofferenza. Però il suo aspetto è davvero accattivante.

    Si chiama Peanut ed è il cane più brutto del mondo. E’ un meticcio di due anni, che è riuscito ad aggiudicarsi questo titolo nel corso del 26esimo concorso annuale “World ugliest dog”, che si tiene in California. Ha un musetto piuttosto bizzarro, denti ed occhi sporgenti. La donna che si prende cura di lui afferma che si tratta di un animale molto dolce. Quando si dice che l’apparenza inganna… La storia di Peanut non è molto allegra, perché da piccolo ha subito dei maltrattamenti.

    Molto divertenti le foto che hanno raffigurato dei gatti inseriti all’interno di dipinti famosi, come la Gioconda o La nascita di Venere. Queste opere sono state realizzate dall’artista russa Svetlana Petrova. La donna ha pensato di modificare delle grandi opere d’arte, rendendo protagonista di esse il suo bel micio. Tutto il progetto completo si intitola “Great artists mews” ed è dedicato a chi ama l’arte e contemporaneamente gli animali.

    Quella di Yoda è una storia che ha avuto un lieto fine e che ha suscitato molta commozione. Questo maialino stava per essere condotto al mattatoio, in Canada, ma per fortuna è riuscito a fuggire. Ha colto l’occasione giusta ed è scappato via, approfittando di un varco nel veicolo. Il maialino Yoda è davvero molto tenera e nei suoi confronti è scattata subito una gara di solidarietà, per difenderlo e proteggerlo. Qualcuno ha pensato anche di avvolgerlo in un maglione, per ripararlo dal freddo.

    Il gatto più piccolo del mondo è Pixel. E’ alto circa 12,7 centimetri e qualcuno ha pensato di farlo entrare nel Guinness dei primati. La razza a cui appartiene è la munchkin. Questi gattini sono molto particolari, specialmente per le loro dimensioni. Essi hanno anche un carattere molto affettuoso e sono piuttosto giocherelloni.

    775

    PIÙ POPOLARI