Meteo per il week end di Pasqua, Italia divisa in due

da , il

    Italia divisa in due a Pasqua

    Nel fine settimana di Pasqua si avranno piogge diffuse e temporali al nord, sole e temperature in aumento al centro-sud. In Campania e in Sicilia si arriverà a ben 26 gradi. Sabato sono previste nuvole in aumento al Nord, con una nuova perturbazione in avvicinamento, che a partire dalla sera porterà le prime piogge su Alpi e Nordovest e poi domani farà piovere su gran parte del Nordovest, dell’Emilia Romagna, del settore tirrenico e appenninico fino alla Campania. A Pasqua e Pasquetta tempo nel complesso discreto, fra sole e nuvole in tutta Italia, con improvvisi brevi scrosci di pioggia al Nord e temperature gradevoli in tutto il Paese.

    Da sabato a domenica

    Prevalenza di nubi in gran parte d’Italia con qualche schiarita in più nel pomeriggio sulle Isole. Piogge sparse, a tratti anche a carattere di rovescio o temporale, su Nord-Ovest, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Appennino centrale, Lazio e Campania; qualche piovasco pure in Puglia. Limite della neve sulle Alpi centro-occidentali oltre i 1100-1400 metri. Fenomeni in attenuazione in serata. Temperature massime in crescita al Sud, in sensibile calo altrove, più sensibile al Nord-Ovest, in Emilia e sul medio Tirreno.

    Ventoso in tutti i mari di Ponente e sullo Ionio con Tramontana anche forte in Liguria. Nella giornata di Pasqua tempo discreto, con una continua alternanza di schiarite e annuvolamenti. Schiarite che risulteranno più ampie e durature al Centro-Sud.

    Tendenza per la Pasquetta

    Nelle giornate di Pasqua e Pasquetta le temperature saranno in generale miti e piuttosto gradevoli. Previsti valori massimi compresi tra i 16 e i 20 gradi al Nord, tra i 19 e i 23 gradi al Centro e tra i 20 e i 27 gradi al Sud e in Sicilia. Al Nord la nuvolosità risulterà un pò più estesa con il rischio nel pomeriggio di alcune precipitazioni nelle zone alpine e prealpine, tra sera e notte anche in Pianura Padana. Temperature in generale aumento con rialzo più sensibile al Nordovest e nelle Isole (punte di 25 gradi sulle Isole maggiori).

    A Pasquetta ancora condizioni di spiccata variabilità con alternanza di annuvolamenti e schiarite. Tempo più instabile al Nord e lungo l’Appennino centro-settentrionale dove, nel corso della giornata, saranno possibili alcuni rovesci sparsi. Temperature in ulteriore aumento al Centro-Sud: qui si potranno toccare in molte zone i 25 gradi (la zona più calda sarà l’estremo Sud, con punte addirittura fino a 26-27 gradi).