Salone del Mobile 2014: tutte le novità green della Design Week

Salone del Mobile 2014: tutte le novità green della Design Week
da in Ambiente, Design, Ecologia
Ultimo aggiornamento:

    Il Salone del Mobile 2014 è ricco di novità green che si inseriscono all’interno della nona edizione della Design Week a Milano, in programma dal 9 al 13 aprile. Il tema conduttore del festival è il desiderio di costruire in proprio ciò che può soddisfare i bisogni quotidiani. Un motivo già di per se stesso ecosostenibile, perché punta sul fai da te e sulla riduzione degli sprechi, all’insegna del rispetto dell’ambiente.

    Molte sono le iniziative ecologiche che si svolgeranno in concomitanza con questo evento legato all’arredamento e al design. Fra queste non possiamo non ricordare l’esperienza che il pubblico potrà fare di visitare un ecovillaggio, costruito secondo una nuova concezione dell’abitare, che riesce ad inglobare anche i concetti di benessere e di ecologia. Il Green Village sarà realizzato nel cuore di zona Tortona. All’interno di questo spazio ci sarà tra l’altro anche una stazione di ricarica ad energia solare, che potrà essere sfruttata per ricaricare i cellulari e i tablet. Tutto questo fa parte del Fuorisalone di Milano, che propone sette aree tematiche, incentrate anch’esse sul vivere green. Laboratori, incontri, aziende ecofriendly, presentazioni, senza trascurare alcune aree fondamentali. Fra queste ce n’è una dedicata al cibo, dove verrà affrontato l’argomento dell’alimentazione sana, un’altra che si occupa di mobilità sostenibile, un’altra ancora di energie alternative e per finire un punto di riferimento anche per il turismo consapevole. Sarà mostrata ai visitatori anche un’unità abitativa ecologica, che propone un modello costruttivo al 100% naturale.

    Altromercato propone “Una casa grande come il mondo”, una collezione per la casa primavera/estate 2014, con tessili, stoviglie, elementi d’arredo e oggetti artigianali, che hanno l’intenzione di essere equosolidali. I prodotti sono in materiali naturali o riciclati e vengono realizzati a mano, in base alle tecniche di lavorazione tipiche di luoghi lontani e di altri continenti. Anche in altre città italiane, in questo periodo, c’è un vasto coinvolgimento per tutto ciò che riguarda i temi ecologici legati all’architettura.

    Molto interessante è in questo senso anche la seconda edizione del Forum Abitare Verde a Roma, che sarà incentrato sulle strategie utili a vivere nelle città a impatto zero.

    Un’altra iniziativa ecologica sempre legata al Salone del Mobile merita di essere segnalata. E’ stato stabilito un accordo con car2go: i visitatori hanno la possibilità di raggiungere il quartiere fieristico di Milano, utilizzando il car sharing. Tutto ciò ha l’obiettivo di promuovere la mobilità cittadina sostenibile, in vista di un miglioramento della qualità della vita dei cittadini. Potranno accedere alla fiera con car2go soltanto coloro che hanno il biglietto d’ingresso per il Salone del Mobile. Sono previsti anche degli sconti per chi decide di registrarsi e di munirsi della tessera in occasione di questo evento importante. Collegato con il Fuorisalone 2014 è anche Re-Week, l’appuntamento per tutti coloro che sono interessati a parlare di designer emergenti e di sostenibilità. Re-Week dà la possibilità ai designer poco conosciuti di esporre i progetti in maniera gratuita. Il tema principale sarà anche in questo caso quello del riciclo, ma non sarà trascurata la produzione artigianale.

    Molto interessante anche la linea di arredamento 800×1200 eco-design. Si tratta di un insieme di complementi d’arredo completamente fai da te, realizzata interamente con il riuso dei pallet e degli imballaggi in legno. Con i pallet si può realizzare veramente di tutto, dalle cassettiere ai tavoli, dai porta oggetti alle sedute, dai letti a diverse altre soluzioni per l’arredamento. L’obiettivo di questa creazione presentata da Conlegno in collaborazione con Be-eco for sustainable construction è proprio quello di mettere a punto un nuovo concept di design ecosostenibile, con la realizzazione di prodotti unici nel loro genere, caratterizzati da una grande personalità e con un costo accessibile.

    679

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmbienteDesignEcologia
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI