NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Antinfiammatori naturali: quali sono gli alleati per la salute

Antinfiammatori naturali: quali sono gli alleati per la salute
da in Alimentazione, Ambiente
Ultimo aggiornamento:
    Antinfiammatori naturali: quali sono gli alleati per la salute

    In un mondo dominato dai farmaci, esistono fortunatamente anche degli antinfiammatori naturali, che rappresentano degli ottimi alleati per la salute. Si tratta di alimenti che non dovrebbero mai mancare nella dieta di ognuno e, in certi casi, possono rappresentare delle vere e proprie cure per alcuni tipi di infiammazione. Ma quali sono questi cibi antinfiammatori? Quanto bisogna consumarne? Quali disturbi alleviano?

    Come si dice, “siamo quel che mangiamo”, ecco perché è estremamente importante curare la propria alimentazione. Ma l’importanza di una corretta dieta non serve solo a mantenere in salute un corpo sano, ma aiuta anche a curare alcuni disturbi, primi tra tutti quelli intestinali. Gli alimenti più sani sono tutti di origine vegetale, quindi in natura si trovano numerosi “farmaci”. Ecco, allora, quali sono gli antinfiammatori naturali, alleati del benessere e della salute dell’uomo. Si può iniziare questo viaggio nel mondo dell’alimentazione sana e curativa, parlando della frutta, da sempre portatrice di vitamine e ottimi nutrienti. Tra i frutti più utili sotto il profilo antinfiammatorio, bisogna annoverare i mirtilli, perfetti contro i disturbi intestinali e gastrici, ma non solo. Questa bacca contiene elevate quantità di antocianine, dei polifenoli dallo spiccato effetto antinfiammatorio; per questo motivo, i mirtilli sono rinomati per le loro proprietà antiossidanti. Ricco di antocianine anche il ribes nero, caratterizzato, inoltre, da efficaci effetti diuretici, depurativi, antiallergici e astringenti. L’olio che se ne ricava è ricco di acidi grassi dalla notevole azione antinfiammatoria, efficace in caso di artrite. Antiossidante è pure la frutta secca, il cui potere antinfiammatorio è affidato alle vitamine C ed E; oltre alle proprietà antinvecchiamento, questi alimenti sono utili nel bloccare i processi infiammatori. Le noci sono un esempio di frutta secca molto salutare, benché particolarmente calorico; esse sono ricche di Omega 3, acidi grassi con proprietà antitumorali, e vitamina E, dall’azione diuretica, antinfiammatoria e digestiva.

    Rimanendo nell’ambito dei prodotti della terra, sono davvero degli antinfiammatori naturali le cipolle rosse. Il succo di cipolla ha una grande azione espettorante, utile per curare la tonsillite. Oppure, questo bulbo può essere usato con funzioni antibatteriche e antibiotiche per trattare problemi della pelle. Più in generale, la cipolla rossa è ricca di antiossidanti, che prevengono l’invecchiamento della pelle e le infiammazioni. Una forte azione antinfiammatoria, poi, caratterizza la curcuma, una spezia ricca di ottime proprietà. La ricerca scientifica ha riconosciuto nel suo principio attivo, la curcumina, delle proprietà pari a quelli dei farmaci steroidei, ma senza effetti collaterali. Un altro alimento dalla forte capacità antinfiammatoria è l’olio d’oliva. Secondo gli esperti, l’olio conterebbe un estratto con potere antinfiammatorio pari a quello dell’ibuprofene dei farmaci antidolorifici. Infine, altri antinfiammatori naturali sono il riso integrale e il tè verde.

    504

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneAmbiente
    PIÙ POPOLARI